ORGANIGRAMMA 2018/2019

 

 

 organigramma 2018

GLI ORGANI COLLEGIALI
Collegio Docenti
Il Collegio Docenti, formato dai docenti in servizio presso l’Istituto durante l’a.s., provvede a deliberare su materie attinenti alla didattica e formula pareri e proposte sempre correlate alla migliore organizzazione della didattica e dell’offerta formativa.
Dipartimenti ambiti disciplinari
I Dipartimenti sono articolazioni del Collegio Docenti che si occupano di programmare, monitorare e verificare la ricerca-azione in campo didattico, di redigere griglie di valutazione, di elaborare prove per la valutazione delle competenze, di proporre innovazioni metodologiche e di fornire indicazioni per l’adozione dei libri di testo. Gli ambiti disciplinari individuati sono: umanistico-sociale, matematico-scientifico-tecnologico; artistico-espressivo.
Gruppi di lavoro
I Gruppi di lavoro sono articolazioni del Collegio Docenti che si occupano di esplicitare in chiave progettuale ed operativa le linee programmatiche del Collegio dei Docenti. I Gruppi di lavoro individuati sono: valutazione, disagio e continuità.
Consiglio d’Istituto
Il Consiglio d’Istituto è organo di indirizzo, con potere deliberante sull’approvazione del PTOF, del Programma Annuale e del conto consuntivo e su altre materie previste dal D.I. 129/2018. I membri del Consiglio d’Istituto sono: Concetta Nicoletti (dirigente scolastico); Silvia Parise (presidente); De Napoli Francesco (vice presidente); Granieri Andrea, Reale Pietro, Spataro Antonio Nicola, Antonio Marano, Evelina Turano, Sandra Francesca Barbieri (genitori);, Rosamaria Bauleo, Lecce Francesco, Anna Maria Marra, Rizzo Concetta, Falcone Italia Ida, Monaco Rosa, Cardamone Concetta e Siciliano Giovanna (docenti); D’Amelio Fulvio e Candelise Antonio (ATA).
Giunta esecutiva
La Giunta, composta dal Dirigente Scolastico, dal DSGA, dall’Insegnante Annamaria Marra, dal Sig. Pietro Reale (genitore), dalla sig.ra Barbieri Sandra Francesca (genitore), dal sig. Fulvio D’Amelio (ATA) ha il compito di preparare i lavori del Consiglio.
Comitato di valutazione dei docenti
Il Comitato, di durata triennale, eletto in seno al Collegio Docenti e al Consiglio d’Istituto e completato dalla figura di un membro designato dall’USR, (da nominare per il triennio 2018/2021) è presieduto dal
Dirigente Scolastico e formato dai docenti Calvelli Stefania, Fulci Mariantonia e Monaco Rosa e dai genitori Evelina Turano e Antonio Nicola Spataro. Ha il compito di valutare, in seduta ristretta (senza la componente esterna e la componente genitori) il servizio dei docenti neoassunti e dei docenti che ne facciano richiesta; in seduta plenaria ha il compito di stabilire i criteri per l’attribuzione del bonus premiale destinato ai docenti come previsto dalla Legge 107/2015.
Commissione elettorale
La Commissione elettorale ha funzione ordinatoria dell’intera procedura elettorale ed è chiamata a dirimere tutte le controversie interpretative nel corso delle operazioni elettorali. La Commissione Elettorale è formata da: Arnone Emilia (ATA), Filicetti Sabrina e Guzzo Foliaro Alfonso (docenti), Grossi Azzura e Barbuscio Francesca (genitori).
Organo di Garanzia
L’Organo, presieduto dal Dirigente Scolastico e composto da Granieri Andrea ( genitore effettivo), Marano Antonio ( genitore supplente), Bauleo Rosamaria ( docente effettivo), Lecce Francesco ( docente supplente), ha il compito di garantire la conformità delle sanzioni disciplinari con lo Statuto degli Studenti e delle Studentesse.
GLHO
Il Gruppo di Lavoro per l’Inclusione, composto dal Dirigente Scolastico, dai docenti di sostegno, dalla Funzione Strumentale per l’Area “Integrazione e disagio scolastico”, dai genitori degli alunni con handicap certificato, ha i seguenti compiti: rilevazione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali presenti nella scuola; raccolta e documentazione degli interventi didattico-educativi già posti in essere e predisposizione di ulteriori piani di intervento; focus/confronto sui casi, consulenza e supporto sulle strategie e sulle metodologie di gestione dei singoli alunni e delle classi; rilevazione, monitoraggio e valutazione del grado di inclusività della scuola; raccolta e coordinamento delle proposte formulate dai singoli GLH operativi; elaborazione di una proposta di Piano Annuale per l’Inclusività riferito agli alunni con BES, da redigere/aggiornare entro il mese di giugno di ogni anno scolastico.